La tradizione è sempre la tradizione. Quella inglese del tè è intramontabile e viene tramandata come un rituale. Ma qual è il giusto modo di servire il tè?

Il mondo del tè è abbastanza ampio e variegato da perdercisi: ci vogliono i punti di riferimento giusti. Bisogna conoscere le tipologie, ma anche le modalità di servizio: che sia per una merenda pomeridiana o un dopo cena, il galateo del tè è una cosa seria.

Scopriamolo inseiem:

1 – l tea party prevede solo poche persone inquanto è una situazione intima, tra amici;

2 – ivintate i vostri ospiti con anticipo e non all’ultimo momento;

3 – l’ora del tè inizia alle 17:00 in punto. Fissare l’appuntamento per le 16:45.

4 – se avete un giardino trasferitevi lì, altrimenti durante l’inverno andrà benissimo rimanere in salotto.

5 – preparate una tavola elegante, dove non manchino posate, piatti, tovaglioli e servizio da tè rigorosamente in porcellana.

6 – disponete sulla tavola altri tovaglioli, una caraffa con del latte, un piatto con delle fettine di limone e lo zucchero.

7 – la tradizione britannica vuole che vengano serviti sia dolci che piatti salati

8 – dopo aver fatto bollire l’acqua, versatela in un’apposita teiera da portare poi sulla tavola

9 – siete ospiti? Non soffiate mai sul tè per raffreddarlo

10 – abbassate il mignolo: non è un gesto nobile